Scelte agronomiche oggettive con il digitale

da | Set 25, 2019 | Cerealicoltori, xFarmers

L’esperienza dell’Azienda Agricola Negro, che con la stazione xSense conosce meglio i propri campi e può prendere decisioni efficaci in modo semplice e rapido.

NomeAzienda Agricola Negro Mario
IndirizzoStrada Provinciale P.Novi, 95, Concordia sulla Secchia (MO)
ColtureBarbabietola, erba medica, frumento e mais da granella
Prodotti finaliVendita del raccolto
Estensione36 ha
Corpi aziendaliDue sedi aziendali cerealicole

Abbiamo intervistato Daniele Negro, studente di 18 anni e coadiuvante dell’azienda agricola Negro Mario.

L’azienda è nata 35 anni fa con indirizzo cerealicolo-zootecnico, ma con il passare degli anni si è specializzata sempre di più sulle colture da pieno campo, abbandonando l’attività di allevamento ed integrando prove sperimentali di sementi e prodotti fitosanitari.

Daniele, oltre a lavorare nell’azienda famigliare, studia presso l’Istituto Tecnico Agrario Ignazio Calvi, dove ha conosciuto xFarm e la stazione metereologica xSense, che sta testando da circa un anno.

Il dispositivo è dotato di un pluviometro, di un anemometro per la misurazione del vento, un sensore di misura della temperatura e dell’umidità dell’aria, un pannello fotovoltaico per l’alimentazione, un luxometro, un barometro, una fotocamera per seguire i progressi della coltura ed una sonda piantata nel terreno per la misura dell’umidità e della temperatura del suolo.            

Si tratta di dati semplici che però aiutano Daniele e la sua famiglia a capire numericamente cosa sta accadendo in campo. Accoppiando la lettura dei dati ai sopralluoghi in campo Daniele può quindi decidere quando e quanto irrigare, quando effettuare i trattamenti e quando andare alla ricerca di eventuale allettamento dovuto al vento.

 

La stazione xSense in un campo di barbabietole vicino alla sede aziendale, la fotocamera punta alle plantule vicine

I dati vengono inviati direttamente alla piattaforma xFarm, che ne permette una consultazione rapida e semplice:

“La cosa che mi piace di più di xSense è il controllo remoto con lo smartphone: ovunque sono, posso vedere tutti i dati e decidere se entrare in campo per le lavorazioni ed i trattamenti. Inoltre, trovo molto utile la fotocamera: mi permette di avere uno storico dell’evoluzione dei sintomi sulle mie piante e posso mostrarlo al tecnico per aiutarlo a riconoscere la malattia e capire la gravità dell’attacco”

L’obbiettivo della stazione xSense è quello di fornire a basso costo uno storico dei parametri più importanti in agroecologia, facili da leggere e da affiancare all’esperienza dell’agricoltore per prendere decisioni più oculate.

 

La struttura della stazione xSense: l’anemometro, il pluviometro, il pannello fotovoltaico, i sensori termici, l’igrometro e la fotocamera

 

Daniele Negro è un giovane testimonial di come il digitale può essere usato in modo semplice e veloce per prendere decisioni più oggettive.

 

La stazione metereologica xSense è nata proprio per questo: informazioni precise, basso costo e facilità di consultazione!

Contatta il reparto sales