logo-loader-image

This post is also available in: English

This post is also available in: English

Gestire la complessità dell’azienda con un click

This post is also available in: English

L’esperienza dell’azienda Valverbe con xFarm: decine di colture aromatiche e microappezzamenti sparsi su tutta la provincia di Cuneo, controllati con una sola piattaforma gratuita

Nome Valverbe Soc. Agr. Coop.
Indirizzo Via Prato 9, Melle (CN)
Colture Erbe officinali e gemme spontanee
Prodotti finali Tisane BIO, macerati glicerinati ed acque costituzionali
Estensione 40 ha
Corpi aziendali Appezzamenti su tutta la provincia, trasformazione nella sede di Melle

Abbiamo intervistato Cristian Grasso, 29 anni, tecnico coordinatore della Società Agricola Cooperativa Valverbe di Melle. Questa azienda cuneese è stata fondata nel 1985 dal Dott. Michele Fasano che, tornando a Bellino nel paese natale della moglie, ha intrapreso la coltivazione di erbe aromatiche. Alla fine degli anni novanta l’azienda è diventata una cooperativa che, grazie alla cooperazione di 7 soci, ha potuto espandersi fino ai circa 40 ettari attuali ed iniziare una fruttuosa strada di trasformazione in tisane.

Un campo di camomilla prima della fioritura, sullo sfondo il magnifico paesaggio della Valle Varaita

Gli appezzamenti sono collocati a tre stazioni altimetriche: si parte dalla pianura torinese a Carmagnola, passando per la Valle Stura e la Valle Varaita, fino ad arrivare agli appezzamenti più estremi e puri, a 1600 metri sul livello del mare. Le erbe e le gemme raccolte vengono utilizzate per la produzione di tisane biologiche, macerati glicerinati a base di gemme ed una nuova linea di acque costituzionali.

La particolarità di questa azienda è sicuramente la complessità e la variabilità degli appezzamenti: ci sono decine di colture diverse, coltivate in microparticelle che possono arrivare fino ad un decimo di ettaro e disposte anche a chilometri di distanza l’una dall’altra. Tenere traccia di tutto in modo comodo e facilmente consultabile è davvero difficile. Storicamente la gestione dei campi era effettuata in modo cartaceo direttamente dal fondatore dell’azienda, che programmava le coltivazioni e le lavorazioni.

Da poco meno di un anno però in azienda è arrivato Cristian, che ha deciso fin da subito di provare xFarm per semplificare il mantenimento del controllo nel nuovo ambiente lavorativo ed orientarsi fra i vari appezzamenti. 

“Imparare ad usare la piattaforma è stato molto semplice, anche perché nel mio precedente lavoro avevo a che fare con programmi GIS ed è molto bello poter avere tutto sott’occhio in maniera più visuale su un’unica mappa.
La piattaforma è comunque talmente intuitiva che chiunque riuscirebbe ad imparare ad usarla in poco tempo”

Quello che lo ha stupito di più è stata la possibilità di inserire colture anche non comuni, che normalmente non sono presenti su altri gestionali. Il fatto di poter registrare tutte le attività e confrontare appezzamenti gli permette di controllare le rese e programmare le prossime lavorazioni, compresi i piani di concimazione.

xFarm sullo smartphone di Cristrian: in ogni momento può accedere e consultare tutte le informazioni

La dislocazione dei campi in zone altimetriche diverse, per esempio i circa 1600m di Bellino, rende in alcuni casi impossibile accedere direttamente alla web app dal cellulare mentre si è al lavoro.

“In futuro mi piacerebbe vedere un’app nativa che mi dia la possibilità di registrare i dati sul telefono ed in grado di sincronizzarsi di nuovo con i server una volta ristabilita la connessione. Il vantaggio di avere xFarm sul cellulare è proprio il fatto di scrivere direttamente quando si è in campo o si è appena tornati in ufficio. Se devo trascrivere tutto su un quaderno e poi ricordarmi di ricopiarlo, per esempio su Excel, rischio di perdere tempo ed informazioni”

Valverbe è sicuramente un’azienda esempio per la cooperazione ed il mantenimento delle zone rurali montane.

Da quest’anno ha un alleato in più per semplificare la gestione dei suoi appezzamenti: xFarm!